eBanking - ma sicuramente!

 

14.09.2018:

Un punto debole critico di Windows permette agli hacker di introdurre qualsiasi tipo di malware per impadronirsi dei dati o acquisire le password. La soluzione viene dall’ultimo Windows Update.

In Windows, dalla versione 7 alla 10, si nasconde una falla di sicurezza già sfruttata in tutto il mondo da malintenzionati sconosciuti. In determinate circostanze la falla può permettere l’installazione e l’esecuzione di software dannoso che nei casi estremi consentirebbe agli hacker di assumere il controllo del dispositivo, copiare o cancellare file o persino intercettare le password digitante dall’utente.

In occasione del «Patch Day» di martedì Microsoft ha distribuito un aggiornamento che risolve il problema e andrebbe installato su tutti i dispositivi Windows il più presto possibile.

Maggiori dettagli si possono trovare nella nostra «fase 4 – Prevenire con aggiornamenti software».

Copyright © 2019 - Tutti i diritti riservati. Scuola Universitaria Professionale di Lucerna – Informatica Avvertenze legali